Home

Contatti

Dove siamo

Sostienici

Struttura

Collaborazioni

 

CHI SIAMO E DI COSA CI OCCUPIAMO

L'attuale attività segue due precise finalità:
- la prima, la più importante e significativa, riguarda l'erogazione di servizi sociali agli anziani e alla persone in difficoltà in genere, anche se non iscritte;
- la seconda riguarda le attività rivolte agli iscritti e simpatizzanti.

SERVIZI SOCIALI

1) servizio trasporti.
Questo servizio viene offerto agli anziani o a persone non autosufficienti purché prive di mezzi propri, per visite e controlli medici presso ospedali, ambulatori, per le terapie e la riabilitazione nelle varie strutture specializzate, ma anche per portare degli anziani soli ai reparti diurni presso le case di riposo e dare loro la possibilità di socializzare. Questi sono solo degli esempi perché la casistica è molto più ampia.
Il trasporto viene offerto in modo gratuito per coloro che vengono segnalati dai servizi sociali del Comune. A chi si rivolge direttamente all'associazione viene chiesto un piccolissimo contributo facoltativo che generalmente non copre neanche i costi del carburante.
Nel 2008, con i quattro pulmini, sono state trasportate 5.941 persone percorrendo 57.590 chilometri. Tutto ciò è stato possibile per merito dei 30 volontari autisti che hanno donato 5.061 ore del loro tempo libero.

2) il servizio "Nonni Vigile"
. E' un altro interessante aiuto che l'associazione fornisce ai bambini delle scuole elementari. Lo scorso anno i volontari erano 18 ed hanno impiegato circa 2.500 ore.
Una parte di questi volontari si alternano presso alcuni plessi scolastici della città per facilitare l'ingresso e l'uscita da scuola ma anche per osservare se c'è qualche comportamento sospetto da segnalare alle autorità. Nella frazione di Vallenoncello, invece, i nonni vigile aiutano i bambini in modo diverso, ecologico e salutare.
Si danno appuntamento in una località lontana della scuola e poi con i bambini in fila indiana, con in testa il nonno vigile, tenendo per mano una cordicella, come in una cordata in montagna, raggiungono a piedi tutti assieme la scuola.
E' un modo originale per aiutare i bambini ma anche utile per le ricadute benefiche sul loro fisico abituandoli ad apprezzare l'andare a piedi. Non per niente il servizio è stato definito "Pedibus".

3) la collaborazione con l'assessorato comunale alla cultura.

4) la manutenzione ordinaria cioè la pulizia, lo sfalcio e la cura delle aiuole del Parco pubblico "PARCOBALENO" di Viale Martelli. 32 dove è collocata la sede dell'Associazione.

ATTIVITA' RIVOLTE AI SOCI

Laboratorio di ricamo e cucito.
Settimanalmente un gruppo di socie si trovano presso la sede per effettuare lavori di biancheria da casa e tovagliame, che vengono poi presentati in occasione del "mercatino di Santa Lucia". E' una iniziativa con la quale si creano interessanti momenti di socializzazione.

Corsi di informatica di quindici lezioni da due ore.
Il corso è strutturato per rendere le persone autosufficenti per la gestione del sistema operativo, nelle sue parti principali, sia hardware che software, oltre che per la video scrittura comprensivo della gestione di un foglio di calcolo.
Principi, ricerca della navigazione su Internet, creazione di un account di posta elettronica e gestione della stessa.
L'aula informatica è connessa in banda larga alla rete Web ed è anche disponibile per quei anziani che desiderano navigare in internet.

Corso di disegno e storia dell'arte.

Viene organizzato da novembre a maggio, con mostra finale degli elaborati prodotti nell'arco dell'anno. Con il corso di disegno, si intende dare una metodologia per migliorare l'attenzione e l'osservazione che permetterà all'adulto di esprimere la propria creatività grafica ed espressiva. Le lezioni di storia dell'arte tendono suscitare l'interesse per le opere artistiche del territorio.

Le altre attività e feste sociali:

- il carnevale con la "crostolata",
- la festa della Nonna (in occasione della festa della Donna dell'8 marzo)
- gli incontri spirituali in prossimità della Pasqua e del Natale.
- due incontri conviviali, a Pasqua e a Natale, per lo scambio degli auguri e soprattutto per passare due pomeriggi fra amici;
- la "castagnata" in novembre;
- a dicembre, il mercatino di Santa Lucia che vede impegnato il laboratorio di ricamo;
- gioco della tombola in sede al pomeriggio della domenica;
- alcune altre brevi gite di una giornata finalizzate soprattutto ad offrire momenti di svago.